Cesenatico

Temendo che mia madre poteva impedirmi di finire la scuola, d’estate lavoravo nei bar sulla spiaggia di Cesenatico e nello stesso tempo approfondivo l’amicizia con Paola. Cesenatico d’estate diventa un centro turistico internazionale e si popola degli abitanti d’ogni luogo. La sera si usciva e si cominciava a frequentare le discoteche. Sul porto canale disegnato da Leonardo, gli artisti si fermavano a dipingere le sue eleganti prospettive. Paola, era a contatto con questi artisti e desiderava imitarli, voleva diventare anch’essa una pittrice. Al Liceo artistico, non c’insegnavano le tecniche della pittura ad olio, e se ne sentiva la mancanza e l’unico modo per imparare era quello di guardare quelli che già lo facevano. Paola, ispirata da questi artisti, cominciò a produrre i primi dipinti ad olio e ad esporli nelle gallerie locali. Era molto determinata e cercava di apprendere i “segreti” del mestiere, senza dover andare all’Accademia. Al Liceo, c’insegnavano diverse tecniche: il chiaroscuro a matita, la seppia, il carboncino, la tempera, il collage, la scultura, ma la pittura ad olio era esclusa, e questo per noi era un limite. La pittura ad olio, è una delle tecniche più difficili, ma anche la più affascinante. Andrebbe iniziata presto. Chi è interessato alla pittura, per imparare a dipingere, in Italia, dopo il Liceo deve frequentare l’Accademia di Belle Arti, ma è meglio iniziare prima, al Liceo Artistico e continuarla all’Accademia.

Alle medie, io già dipingevo, poi ho smesso, perché la scuola era impostata in un altro modo e si dovevano prima studiare le basi del disegno.

All’ultimo anno di Liceo, oltre alla maturità, c’era un altro esame: la patente di guida. Per la teoria, abbiamo studiato solo un pomeriggio a casa di Paola, poi ci siamo presentate all’esame e siamo state promosse. Oggi, non è più possibile preparare l’esame per la patente in mezza giornata. Fra un po’, per poter superare quest’esame, ci vuole la Laurea!

Visita il sito: http://www.paolapetrini.it se vuoi vedere alcune opere di Paola.

                                                                

Tags: , , , , , ,

Un commento a “Cesenatico”

  1. […] l’esame di maturità, Paola, aprì lo studio per dipingere in Via Sintoni a Cesenatico. Con la vendita dei quadri, riusciva a pagare le spese. La sua famiglia era benestante, ma voleva […]

Lascia un commento