Madri e figli

Finalmente, le donne, anche in Italia, potranno trasmettere il loro cognome ai bambini, in sostituzione di quello del marito. Questa innovazione, del Diritto di famiglia italiano, doveva avvenire ancora quaranta anni fa. In Italia, aspettano sempre che arrivano le sentenze della Corte Europea di Strasburgo, come puntualmente è avvenuto, prima di adeguare le sue leggi a quelle d’altri paesi d’Europa e del mondo. Le donne, i bambini, in questo paese vecchio e razzista, sono sempre state fra le categorie sociali più discriminate.

La legge per tradizione, permette di assegnare ai figli, il solo cognome del padre. Dal 2000, può essere aggiunto il cognome della madre dopo di quello del padre. Per la corte di Strasburgo, alla quale si sono rivolti dei cittadini italiani, non è abbastanza l’aggiunta del cognome della madre, perchè non sono riconosciute  pari opportunità fra uomo e donna.  […]

Tags: , , , , , ,

Read Users' Comments (2)

Le molestie sessuali

Le donne, ad ogni età, sono soggette a molestie sessuali, anche se generalmente la più molestata, è la donna giovane ed inesperta, perché è più assoggettabile sessualmente da parte dell’uomo e più facile da conquistare. Cos’è, e come può essere definita una molestia sessuale, vediamo un po’ di chiarire questo problema per capire che cosa è o non è la molestia sessuale e in quali occasioni succede più spesso. La molestia sessuale, si trasforma di frequente in atto di violenza fisica e psichica, contro la donna, perché molte volte avviene in situazioni inopportune e in momenti inaspettati e imprevedibili. Le pari opportunità espresse anche dalle nostre leggi, non rispecchiano la realtà che è diversa, rispetto a quella dichiarata dalla legge, a causa di mentalità e tradizioni differenti tra i popoli e gli abitanti di varie regioni italiane e straniere. La molestia sessuale, è una forma d’ostacolo per la donna, anche sul lavoro. Le pari opportunità, sono una minaccia per l’uomo e con la donna esso esprime spesso dei comportamenti che impediscono il lavoro della donna.   […]

Tags: , , , , , , , , , , ,

Read Users' Comments (1)

Il partito delle donne

Fondazione del movimento delle donne.

info@mancinigabriella.it

Il movimento delle donne, sarà rivoluzionario e futurista.

Donna Futura, è il nome del nuovo partito politico, oppure Lega delle donne,  ma voi potete scrivere per suggerirne un altro e poi vedremo. Ho avuto questa idea, perchè qualcuno pensa che non servono altre formazioni politiche. In Italia, serve un movimento di donne che alle elezioni politiche sono elette direttamente dal popolo per governare il nostro paese.    […]

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Read Users' Comments (4)

Debito pubblico e rifiuti urbani

Produttori di rifiuti. Da vent’anni, in Italia, si costruiscono i centri commerciali con la compiacenza degli amministratori locali, per vendere prodotti importati dalla Cina, dove costano meno, e i salari sono più bassi. La diffusione dei centri commerciali, produce tanti rifiuti che una volta non c’erano.

Tutti i giorni, l’industria, inventa prodotti nuovi e superflui, compreso il “cibo spazzatura” creando bisogni di cui si potrebbe fare a meno, al solo scopo di fare spendere i soldi.  La gente acquista carrelli pieni di prodotti che non servono a nulla, se non ad incrementare l’obesità, le malattie fra la gente e i rifiuti urbani. Per chi lavora, la crisi non esiste e può spendere anche per comprare porcherie. C’è uno strano fenomeno nell’Italia d’oggi: non cresce, ma diminuisce l’occupazione e aumentano i consumi e di conseguenza i rifiuti urbani.        […]

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Read Users' Comments (1)

LE AFFINITA’ ELETTIVE

Paola Petrini, esercitava il suo lavoro di pittrice con serietà ed impegno. Tutto il giorno, nello studio, dipingeva fino a tarda sera e non poteva fare altro; la famiglia, non la ostacolava, anche se avrebbe voluto che si trovasse un impiego ordinario. In Romagna, dipingere, non era considerato un mestiere, ma era visto come un passatempo. Dopo avere vinto il concorso e preparato la mostra che doveva tenere a Milano, Paola, riuscì a superare anche il dolore derivante dalla separazione definitiva dal primo fidanzato e incontrò un nuovo ragazzo, questa volta di sette anni più giovane che non aveva fretta di mettere su famiglia, anche lui musicista, ma di musica classica.   […]

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Read Users' Comments (1)