MANCINI GABRIELLA

L’autore del blog è diplomato al Liceo Artistico di Ravenna ed ha frequentato la Scuola di Grafica Pubblicitaria a Bologna.   

A causa di frequenti contrasti con la madre più giovane del padre Gabriella si trasferisce a Rimini, dove rimane fino al 2000. All’inizio, lavora un anno in un laboratorio d’arte e restauro e dal 1978 al 1987 apre uno studio d’arte, e cartelloni pubblicitari. Nello stesso tempo, lavora nel settore turistico alberghiero per qualche mese d’estate. Scriverà anche la prima critica per Paola Petrini. Nel 1987, smette di dipingere, ma prosegue con successo la compagna di liceo Paola Petrini di Cesenatico che per Gabriella diventa come una sorella e l’ accompagna spesso alle mostre e vincerà anche un concorso di pittura a Milano. Dopo il concorso, Paola è invitata a fare una mostra e vogliono che Paola si trasferisca a Milano, perché avevano capito che aveva talento; ma non lo fece, per non dare un dispiacere alla famiglia e preferì restare in Romagna e spedire i quadri ai galleristi di Milano. Dopo l’esito del Concorso del 1984 e la mostra a Milano, Paola fu motivata ad impegnarsi sempre di più nella pittura ed aumentarono anche i committenti. Nel 1987 Gabriella cambia settore e riceve un mandato di rappresentanza per la zona di Rimini dalla Ditta VIP DUE di Forlì e nel 1988 ha fondato la ditta Cgm di Mancini Gabriella e inizia a collaborare con aziende del nord dell’Italia e comincia a frequentare fiere e feste di partito e a viaggiare in Italia e all’estero. Nel 1988, fu chiamata a lavorare alle poste a Forlì, ma ha dovuto rinunciare, perché aveva appena aperto la ditta e il lavoro statale e quello indipendente non erano compatibili. Nello svolgimento dell’impresa, ha subito tanti contrasti, da varie fonti e avrebbe fatto meglio ad accettare il lavoro alle poste. Nel 1996, apre anche un ufficio a Cesena. Frequentando mostre e fiere, colleziona libri di varie materie che poi darà alle biblioteche. Dopo il 2000, si dedica ai corsi di cucina, e collabora con chef della riviera romagnola, per conoscere le tecniche della cucina alla quale non ha mai dedicato il suo tempo. A causa dei frequenti viaggi era costretta a fermarsi alle mense aziendali. Gabriella ha due fratelli che hanno fondato una società fra loro.  Per vedere solo alcuni quadri di Paola, visitate il sito: www.paolapetrini.it

Scrivi al blog