Motore Italia, l’ultimo progetto dell’ing Carlo Negri

LA VERA OPPOSIZIONE

Da qualche tempo, sui social media stanno avendo un gran successo di pubblico i video dell’ingegner Carlo Negri di Ancona. Dopo una riuscita carriera in molti settori professionali, oggi, l’ingegnere Carlo Negri è preoccupato per il futuro del nostro paese a causa della politica italiana rappresentata da persone non all’altezza dei loro compiti, che si sono imposte ingannando il popolo con false promesse e che porteranno l’Italia alla rovina. L’ingegnere ha una vasta cultura in molti settori e diverse competenze professionali, è laureato in ingegneria meccanica e poi si è specializzato nel settore civile, ambientale, industriale e dell’informazione. Dopo la laurea in ingegneria meccanica e le altre qualifiche professionali, a 24 anni iniziò a lavorare, progettando porti, ponti, impianti fognari, ma lavorava anche durante gli studi. Dall’età di diciassette anni, mentre frequentava il liceo, iniziò a vendere automobili, e proseguì negli anni dell’università con un notevole successo. La passione delle auto, si è protratta nel tempo, collezionando auto d’epoca e i modelli di tutte le automobili dagli inizi della storia delle auto a motore con combustione interna fino ai giorni nostri. Ha inoltre ottenuto l’abilitazione all’insegnamento che ha svolto per diversi anni. Ha esercitato anche il lavoro di giornalista pubblicista iscritto all’albo con tanti anni di esperienza nei mass media. A marzo 2019 ha fondato l’Associazione Motore Italia per la tutela del patrimonio motoristico, ma con l’obiettivo di trasformare l’Associazione in partito politico, evento che si è poi concretizzato.

Il partito politico Motore Italia è stato fondato il 16 ottobre 2020, gli obiettivi principali sono la riconquista della libertà e della dignità umana che i politici attuali ci hanno tolto per ridurre il nostro paese ad una dittatura di tipo cinese, con la scusa di un virus di scarsa mortalità. Per libertà si intende quella di espressione e quella di scelta terapeutica in ambito sanitario e tutte quelle libertà garantite dalla Costituzione e dai Diritti Umani, calpestati impunemente da questo governo.

Motore Italia, vuole i cittadini al centro e lo stato ai margini, il controllo delle spese statali da parte dei cittadini con l’agenzia delle uscite per verificare come si spendono i soldi delle nostre tasse. Un nuovo Rinascimento economico con l’abolizione delle norme vessatorie che sono da ostacolo alla libera attività d’impresa che si sono accumulate negli anni e che nessun partito si è impegnato a togliere per favorire l’occupazione e le imprese sono emigrate in altri paesi dove sono stati ben felici di accoglierle. I politicanti italiani di ogni specie, usano la parola “lavoro” solo per trarre in inganno gli elettori, ma nessuno in pratica fa niente per favorire l’occupazione. Opposizione vera contro quella finta dei partiti di oggi che sono d’accordo e accettano ciò che fa il governo. Non sarà facile, l’ingegner Carlo Negri, ha affermato più volte di essere incorruttibile, ed avrà contro tutto il sistema corrotto e clientelare.

Il partito delle cinque stelle ha fallito per l’incapacità dei suoi politici di affrontare i problemi e per non aver mantenuto le promesse elettorali e sono poi confluiti nel partito che avevano più criticato in campagna elettorale, togliendo così ogni forma di opposizione nel paese. I partiti di centro destra fanno una opposizione teorica, ma in pratica accettano e promuovono le scelte scellerate di questo governo, proseguendo la via fallimentare delle “larghe intese” e privando il paese di una vera opposizione democratica. In questo insieme di elementi, si inserisce Motore Italia, il cui successo dipenderà anche da chi collabora a questa impresa, non bastano le buone intenzioni dei fondatori.

Non è facile muoversi in un sistema corrotto e mafioso come quello italiano, soprattutto quando si deve contare su molti compagni, e c’è da lavorare molto. Il fondatore non è un comico nullafacente. Un ingegnere, può anche fare la parte del comico o dell’attore come in molti dei suoi video, dove rappresenta in anticipo diversi eventi che potrebbero accadere in futuro, mentre un comico non potrà mai fare l’ingegnere! Chi ha dato fiducia a un comico, ha mille ragioni in più per dare fiducia ad un ingegnere.

Tags: , , , ,

Read Users' Comments (0)