Motore Italia, l’ultimo progetto dell’ing Carlo Negri

LA VERA OPPOSIZIONE

Da qualche tempo, sui social media stanno avendo un gran successo di pubblico i video dell’ingegner Carlo Negri di Ancona. Dopo una riuscita carriera in molti settori professionali, oggi, l’ingegnere Carlo Negri è preoccupato per il futuro del nostro paese a causa della politica italiana rappresentata da persone non all’altezza dei loro compiti, che si sono imposte ingannando il popolo con false promesse e che porteranno l’Italia alla rovina. L’ingegnere ha una vasta cultura in molti settori e diverse competenze professionali, è laureato in ingegneria meccanica e poi si è specializzato nel settore civile, ambientale, industriale e dell’informazione. Dopo la laurea in ingegneria meccanica e le altre qualifiche professionali, a 24 anni iniziò a lavorare, progettando porti, ponti, impianti fognari, ma lavorava anche durante gli studi. Dall’età di diciassette anni, mentre frequentava il liceo, iniziò a vendere automobili, e proseguì negli anni dell’università con un notevole successo. La passione delle auto, si è protratta nel tempo, collezionando auto d’epoca e i modelli di tutte le automobili dagli inizi della storia delle auto a motore con combustione interna fino ai giorni nostri. Ha inoltre ottenuto l’abilitazione all’insegnamento che ha svolto per diversi anni. Ha esercitato anche il lavoro di giornalista pubblicista iscritto all’albo con tanti anni di esperienza nei mass media. A marzo 2019 ha fondato l’Associazione Motore Italia per la tutela del patrimonio motoristico, ma con l’obiettivo di trasformare l’Associazione in partito politico, evento che si è poi concretizzato.

Il partito politico Motore Italia è stato fondato il 16 ottobre 2020, gli obiettivi principali sono la riconquista della libertà e della dignità umana che i politici attuali ci hanno tolto per ridurre il nostro paese ad una dittatura di tipo cinese, con la scusa di un virus di scarsa mortalità. Per libertà si intende quella di espressione e quella di scelta terapeutica in ambito sanitario e tutte quelle libertà garantite dalla Costituzione e dai Diritti Umani, calpestati impunemente da questo governo.

Motore Italia, vuole i cittadini al centro e lo stato ai margini, il controllo delle spese statali da parte dei cittadini con l’agenzia delle uscite per verificare come si spendono i soldi delle nostre tasse. Un nuovo Rinascimento economico con l’abolizione delle norme vessatorie che sono da ostacolo alla libera attività d’impresa che si sono accumulate negli anni e che nessun partito si è impegnato a togliere per favorire l’occupazione e le imprese sono emigrate in altri paesi dove sono stati ben felici di accoglierle. I politicanti italiani di ogni specie, usano la parola “lavoro” solo per trarre in inganno gli elettori, ma nessuno in pratica fa niente per favorire l’occupazione. Opposizione vera contro quella finta dei partiti di oggi che sono d’accordo e accettano ciò che fa il governo. Non sarà facile, l’ingegner Carlo Negri, ha affermato più volte di essere incorruttibile, ed avrà contro tutto il sistema corrotto e clientelare.

Il partito delle cinque stelle ha fallito per l’incapacità dei suoi politici di affrontare i problemi e per non aver mantenuto le promesse elettorali e sono poi confluiti nel partito che avevano più criticato in campagna elettorale, togliendo così ogni forma di opposizione nel paese. I partiti di centro destra fanno una opposizione teorica, ma in pratica accettano e promuovono le scelte scellerate di questo governo, proseguendo la via fallimentare delle “larghe intese” e privando il paese di una vera opposizione democratica. In questo insieme di elementi, si inserisce Motore Italia, il cui successo dipenderà anche da chi collabora a questa impresa, non bastano le buone intenzioni dei fondatori.

Non è facile muoversi in un sistema corrotto e mafioso come quello italiano, soprattutto quando si deve contare su molti compagni, e c’è da lavorare molto. Il fondatore non è un comico nullafacente. Un ingegnere, può anche fare la parte del comico o dell’attore come in molti dei suoi video, dove rappresenta in anticipo diversi eventi che potrebbero accadere in futuro, mentre un comico non potrà mai fare l’ingegnere! Chi ha dato fiducia a un comico, ha mille ragioni in più per dare fiducia ad un ingegnere.

Tags: , , , ,

Commenti (0)

GRADO, UNO SPLENDIDO ESEMPIO DI CITTÀ BALNEARE

GRADO, E’ UNA CITTA’ BALNEARE BEN ORGANIZZATA PER LE VACANZE DI TUTTI.

Porto canale
Porto canale

Grado è un’isola felice che si stende nell’acqua a cinque chilometri dalla terraferma, il luogo ideale per gli appassionati del mare. A Grado si possono trovare spiagge sabbiose, libere o ben organizzate con tutti i servizi, compreso i bagni gratuiti in tutte le spiagge, aree destinate ai bambini o agli amici a quattro zampe, aree per lo sport e per i surfisti, terme marine, pinete, piste ciclabili, molte aree di sosta per i camper e posti barca, alberghi e negozi dalle prospettive eleganti e ben progettati; ogni tipo di ristorazione, molto diffusa quella a base di pesce, strade e viali alberati molto puliti, piste ciclabili, pinete, villaggi turistici…Nel porto canale dall’aspetto veneziano, ogni giorno arrivano le barche con grandi quantità di pesce. Dal porto canale, molte stradine conducono al quartiere antico dove si possono visitare edifici del V e VI secolo: il Duomo, il Battistero in stile Bizantino ravennate e la chiesa di Santa Maria delle Grazie la chiesa più antica della città iniziata nel IV secolo. Grado è un esempio da seguire per quelle zone dove si vuole espandere l’offerta turistica.

Porto canale con pescherecci

Tags: , , ,

Commenti (0)

Produrre lo yogurt in casa è molto facile

web yogurt

Lo Yogurt, è un alimento molto diffuso ai giorni nostri, anche per la capillare presenza dei supermercati. Per evitare di smaltire la plastica dei vasetti, è molto facile anche produrlo in casa, utilizzando dei vasetti di vetro.

L’origine dello yogurt è molto antica e si pensa che lo yogurt sia già presente in Turchia nel VI secolo, prima di Cristo. Nella Bibbia, nel libro della Genesi, è citato un prodotto simile allo yogurt, e questo dimostra la vastità del suo consumo e diffusione nell’antichità. La nascita dei latti fermentati si può fare risalire all’epoca preistorica, nel periodo in cui l’uomo iniziò ad allevare alcune specie animali e iniziò ad utilizzarne il latte nella sua alimentazione.

I pastori asiatici mettevano il latte di capra in recipienti di pelle ottenuti dagli stomaci degli animali, per portarlo con se durante gli spostamenti. Il latte conservato nelle pelli, coagulava, addensandosi e restava commestibile, per diverso tempo, anche dopo l’esposizione in ambienti molto caldi e questo fenomeno avveniva, perché il latte veniva a contatto con i microrganismi dei recipienti di pelle. Questa usanza alimentare dai paesi arabi, fu tramandata ad altre popolazioni del mediterraneo con le quali vennero in contatto: Fenici ed Egiziani e poi fu trasmessa ai Greci e ai Romani.   […]

Tags: , , , , , , , , , , ,

Commenti (0)

OTTOCENTO, UNA GRANDE MOSTRA AI MUSEI SAN DOMENICO DI FORLÌ: L’ARTE ITALIANA TRA HAYEZ E SEGANTINI

Una mostra sullo stile dell’Ottocento. L’esposizione del 2019 ai Musei San Domenico di Forlì, si occupa del tema della grande arte italiana dell’Ottocento nel periodo tra l’ultima fase del Romanticismo e le esperienze artistiche del nuovo secolo, tra l’Unità d’Italia e la Grande Guerra.

web 3

La frase pronunciata da uno dei protagonisti del nostro Risorgimento, Massimo d’Azeglio, “Fatta l’Ita1ia, bisogna fare gli italiani”, rimane in sé un’espressione chiave di riflessione sulla nostra storia anche da un punto di vista artistico: su come sia stata costruita l’identità nazionale, su come sia stata rappresentata e raffigurata l’autobiografia della nazione.  […]

Tags: , , , , ,

Commenti (0)

La mucca e i vitellini, un quadro inedito di Tommaso Della Volpe

MUCCA E VITELLINI WEB

Tommaso della Volpe, aveva 71 anni, quando dipinse questo quadro nel 1955 in una cascina di Solarolo in Provincia di Ravenna. Il quadro non è mai comparso in nessun catalogo, in quanto lo aveva commissionato il titolare dell’azienda e in quella occasione, Della Volpe dipinse anche il ritratto del titolare.
Oggi, la casa dove abitava l’artista ad Imola, è stata completamente ristrutturata. Ha cambiato immagine, ma il perimetro è lo stesso. Da noi in Romagna, non c’è ancora la cultura di adibire la casa degli artisti a museo.

Per informazioni: info@mancinigabriella.it

Commenti (0)

I pericoli e le illusioni dei vaccini

Con fretta e furia e in modo autoritario, zittendo le voci che non si sono adeguate, senza dare nessuna informazione, spiegazione o motivazione alla popolazione, in Italia è stato introdotto l’obbligo di dieci vaccinazioni, senza alcuna necessità. Non c’è nessuna emergenza sanitaria tale da giustificare e un così elevato numero di vaccinazioni, obbligatorie senza una preventiva valutazione dei rischi. La salute pubblica, non si tutela introducendo “alla cieca” un numero spropositato di vaccinazioni. Questo è un provvedimento vessatorio e anticostituzionale, in quanto va contro la libertà di cura sancita dalla Costituzione, certamente indotto esclusivamente da motivi economici da parte di partiti politici irresponsabili. Si tratta dell’ennesimo spreco di soldi pubblici e forse l’unica motivazione è il finanziamento dei partiti da parte della potentissima industria farmaceutica. […]

Tags: , , , , ,

Commenti (0)

ELIOTERAPIA: la cura del sole

web di DSCN0050

Nel corso della storia, la luce solare è stata utilizzata come medicina naturale per curare e prevenire molte malattie. Ai nostri giorni, invece, in certi ambienti si sta diffondendo l’opinione che la luce solare provoca danni alla pelle e all’organismo umano, che sarebbero molto superiori rispetto ai benefici.

Si tenta di far credere che l’esposizione solare provoca danni, per vendere le creme “abbronzanti”, e per evitare che la gente, si cura da sola; una terapia solare che ci viene offerta dalla natura, non fa guadagnare ed è più importante la tutela economica di certe categorie professionali, invece della salute pubblica. Per prevenire i costi della spesa sanitaria, invece, si dovrebbe insegnare alla gente a curarsi da sola e come in questo caso, ad esporsi al sole in modo corretto evitando le protezioni solari, che invece sono prodotte con sostanze chimiche che contribuiscono all’inquinamento del nostro organismo. Il sistema economico, tutela i propri interessi, ma non la salute vera della gente. La medicina ufficiale, è diventata la medicina di stato e vuole imporre le proprie leggi, col pretesto del metodo scientifico e non vuole approvare la concorrenza della medicina naturale, meno costosa e con minori effetti secondari. Oggi si tenta di far passare l’idea che il sole può provocare il cancro della pelle, in modo indiscriminato, senza indicare quali sono i casi in cui il sole può provocare danni, cercando di nascondere invece che potrebbe curare diverse malattie, comprese alcune forme di cancro, sclerosi multipla, osteoporosi, malattie cardiovascolari, malattie della pelle, problemi alle ossa…Inoltre, l’esposizione solare favorisce l’attivazione della vitamina D, molto rara fra gli alimenti. Le opinioni sul potere curativo del sole sono cambiate spesso nel corso della storia in conseguenza di mode o di scoperte scientifiche.

[…]

Tags: , , , ,

Commenti (0)

Poesie di Letizia Malpassi

Laura

Vieni, vieni, trovami

Ho voglia di ridere con te

Capirti afferrare tutti i sensi delle tue parole.

Farfalla sempre più esule

ormai inguaribile.

La tua vita si è allontanata troppo presto da me.

Non ho modo di ricollegare i tuoi occhi di cerbiatta

che si muovono attenti ai miei sbalzi di umore.

Il passato irremovibile

il futuro accecante …insieme…

Amica anche del mio cuore

danziamo ancora, ma col sapere che l’oro è a fianco

se sudiamo insieme.

Sogniamo, sogniamo ancora

e dipingiamo

gettiamo colore sulla tela.

Il mio nome è letizia

Il tuo nome è una corona d’alloro che premia i vincitori.   […]

Commenti (0)

Giorgio De Chirico e la Metafisica a Ferrara

Le muse inquietanti - Giorgio De Chirico - 1918Dopo cento anni, Giorgio De Chirico, ritorna a Ferrara, nella città dove ha dipinto le sue opere più importanti e ha fondato la scuola Metafisica, un genere di pittura che aveva iniziato a Firenze e continuato a Parigi.

La città Estense, rivive il soggiorno di Giorgio De Chirico, iniziato da giugno 1915 fino a dicembre 1918.  A Palazzo Diamanti, dal 14 novembre 2015 al 28 febbraio 2016, una grande esposizione, ricorda gli anni della presenza di De Chirico, fondamentali in Italia, per la nascita della scuola pittorica Metafisica, fra le più importanti, nell’Italia del primo Novecento. Nella mostra, saranno esposti i dipinti, creati a Ferrara nel soggiorno avvenuto durante il periodo della Prima Guerra Mondiale, quando fu inviato in città per il servizio militare, le opere provengono dai più importanti musei del mondo, molte delle quali, esposte per la prima volta in una mostra italiana. I dipinti di De Chirico, non sono gli unici ad essere presenti, possiamo vedere anche i capolavori di Carrà, Morandi, De Pisis, Dalì, Magritte, Ernst…  […]

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Commenti (0)

Genitori e figli, trent’anni dopo

Dagli anni ’80 ad oggi, nonostante il mondo sia un posto radicalmente diverso, qualcosa rimane sempre costante: lo scontro generazionale  tra genitori e figli. Quando si riflette sul rapporto, talvolta travagliato, tra genitori e figli, spesso torna alla mente la frase che i primi, nell’immaginario comune, ripetono costantemente ai loro ragazzi: “Ai miei tempi…”. Tuttavia, la maggior parte delle differenze tra i giovani d’oggi e quelli della scorsa generazione non sono così radicali come si suppone. Nonostante il mondo degli anni ’80 presentasse circostanze per certi versi opposte a quelle odierne, il comportamento della generazione successiva ha sempre trovato attriti o preoccupazioni da parte della precedente, che talvolta, oggi come ieri, ha tentato di proporre il proprio esempio anche laddove le situazioni erano oramai incontrovertibilmente mutate.   […]

Commenti (0)

 Page 1 of 13  1  2  3  4  5 » ...  Last »