I tappetini per l’idromassaggio MADE IN ITALY

IDROMASSAGGIO CON TAPPETO IDROMAGICI tappetini per l’idromassaggio da applicare ad una vasca da bagno già esistente, in Italia, hanno caratterizzato gli ultimi venti anni del secolo scorso e sono stati presenti nelle fiere di tutte le città italiane e straniere. Si rivelarono subito un successo commerciale, ed ogni azienda di articoli casalinghi, voleva avere un proprio modello personalizzato con la sua insegna, anche se le vendite non potevano essere assidue come per gli altri elettrodomestici, in quanto, le vendite erano condizionate dalla presenza di una vasca da bagno. Diverse aziende, s’impegnarono nella costruzione di queste apparecchiature, valutando il fenomeno più del reale. 

              info@mancinigabriella.it        [...]

Tags: , , , , , , ,

Commenti (0)

La terapia Gerson, un metodo naturale per la cura del cancro

La terapia Gerson, è un libro di pubblica utilità che tutti devono leggere, anche solamente a scopo informativo. La figlia del dottor Max Gerson, Charlotte, ha pubblicato il metodo adottato dal padre per la cura del cancro e di altre malattie degenerative, considerate incurabili, dalla medicina professionale.

Negli anni Venti del secolo scorso, il dottor Gerson, studiò l’effetto della dieta alimentare sulle malattie, cominciando a sperimentarla su se stesso. All’epoca, la medicina ufficiale considerava incurabile l’emicrania dalla quale era afflitto da, quando era ancora studente di neurologia e solo casualmente, scoprì che la dieta da lui messa in pratica, riusciva a curare altre malattie, compreso il cancro o patologie diagnosticate come tali, quando iniziò a sperimentarla sui pazienti, i quali si ritrovarono guariti anche da altre malattie.  Ho trovato il libro pubblicato in Italia nel 2002, sul catalogo dell’Editore, ma oggi è distribuito gratuitamente on-line. [...]

Tags: , , , , , ,

Commenti (0)

La rotonda di Rovigo

Rotonda di RovigoLa Rotonda di Rovigo fra Manierismo e Barocco.  Nel Cinquecento, Giorgio Vasari, pittore, architetto e storico toscano, scrive le Vite, le biografie dei più celebri artisti, pubblicate la prima volta nel 1550; vissuto in questo periodo, descrive anche il significato di Manierismo. Manierista, è chi imita l’arte dei grandi che lo hanno preceduto. Nel Cinquecento, il Manierismo, occupa gran parte dello scenario artistico. Dopo Michelangelo, comincia la crisi del Rinascimento fiorentino e romano, e gli artisti successivi, non potendo eguagliare i maestri, ripetono le forme dell’arte di questi.   [...]

Tags: , , , , ,

Commenti (0)

L’ossessione nordica

Alfons Siber - Risveglio di primavera“L’ossessione nordica, Böcklin, Klimt, Munch e la pittura italiana” è il titolo di una mostra che si svolge nel Palazzo Roverella di Rovigo dal 22 febbraio al 22 giugno 2014; l’espressione, “Ossessione nordica”, è stata adottata per la prima volta dal critico Vittorio Pica, nel 1901 per indicare l’influenza che ebbe sugli artisti italiani, l’arte dell’Europa settentrionale presente alle prime Biennali di Venezia.   [...]

Tags: , , , , , , ,

Commenti (1)

MACROBIOTICA, la vera cucina per la salute

A Riccione, quando facevo i cartelloni pubblicitari, conoscevo una famiglia che gestiva un ristorante con cucina tradizionale, ma per se stessi, preferivano cucinare con alimenti macrobiotici, ed era la prima volta che sentivo parlare di macrobiotica. Pensai subito che si trattasse di un capriccio eccentrico, ma in seguito, ho approfondito l’argomento e ho capito che si alimentavano in modo corretto, anche se per il pubblico, preparavano i pasti della tradizione italiana. La maggior parte della gente, in Italia, non conosce l’alimentazione Macrobiotica, che è stata diffusa in occidente dal giapponese George Ohsawa e dai suoi discepoli, e spesso non è stata conosciuta per mancanza d’informazione. [...]

Tags: , , , , , , , , , ,

Commenti (1)

LIBERTY, l’arte della borghesia industriale

Liberty - Primavera - TemperaAll’inizio del Novecento, l’Europa fu caratterizzata da diversi mutamenti sociali e tendenze artistiche che posero i fondamenti dell’arte moderna, la rivoluzione industriale arrivò al suo massimo sviluppo verso la fine dell’Ottocento e dopo l’Inghilterra, interessò anche le altre nazioni europee, in un clima di fiducia e ottimismo, dovuto al periodo di pace, degli ultimi trenta anni dell’Ottocento, fino allo scoppio della prima guerra mondiale, periodo denominato “Belle Epoque“. Il progresso tecnologico e l’innovazione in Italia arrivano più tardi a causa dei problemi derivanti dall’unificazione nazionale.

Nel marzo 1883, scompariva Carlo Marx e il 29 luglio dello stesso anno, nasceva Benito Mussolini. Verso la fine dell’Ottocento, nuove scoperte e invenzioni, trasformarono la vita e l’economia; è in questo periodo che nasce l’urbanistica e si unisce all’architettura, per affrontare i nuovi problemi delle città, dovuti al “miracolo economico”: la costruzione di fabbriche, uffici e il nuovo incremento demografico delle città occupate dai quartieri degli operai e deturpate dal nuovo sviluppo dei centri abitati. Le città s’ingrandiscono in funzione della civiltà industriale. Scienza e industria trasformano la società.   [...]

Tags: , , , , , , , , , , ,

Commenti (0)

Crepês per cannelloni alla soia

Partendo dalla ricetta di base del grande cuoco francese Auguste Escoffier, che abbiamo già visto, con la stessa quantità degli ingredienti, vediamo di produrre le crepês con la soia per i cannelloni. Le crepês per i cannelloni, possono essere preparate, macinando i semi di soia per riuscire ad avere una farina integrale, col mulino casalingo, o un buon frullatore[...]

Tags: , , ,

Commenti (1)

Cannelloni alla francese

La pasta al forno, ai giorni nostri, è sempre più difficile da preparare, per via della scarsa disponibilità di tempo, ma esistono anche delle alternative che ci possono semplificare la vita. Pasta al forno, da noi in Romagna, significa: cannelloni e lasagne, che si producono con la pasta fresca, poi ci sono anche i timballi o pasticci, più semplici, ma eseguiti con la pasta secca o fresca che avanza.

I cannelloni fra le famiglie di Romagna, si fanno di sabato o domenica, mentre alcuni alberghi della riviera romagnola, li offrono ai clienti nel pranzo del giovedì e la domenica si preparano le lasagne. Chi è impegnato tutto il giorno al lavoro, difficilmente riesce a trovare il tempo da dedicare alla cucina, per preparare alimenti elaborati e impegnativi come i cannelloni o le lasagne al forno che richiedono la pasta all’uovo fatta in casa, di cui abbiamo già visto la ricetta di base delle tagliatelle.   [...]

Tags: , , , , , , , , , ,

Commenti (1)

Fiere a luci rosse

Negli anni Novanta, per quattro anni, ho affittato uno stand alla fiera di Modena, e ho esposto attrezzature per la casa. In questa fiera, non ero molto presente, preferivo andare a visitare la cattedrale, uno straordinario esempio d’arte romanica o la Galleria Estense. Avevo deciso di partecipare a quella Fiera, perché volevo capire per quale motivo, un giovane romagnolo, che frequentava la città, era morto di un virus misterioso. Più del commercio, mi attraeva l’arte e le fiere, rappresentavano un motivo di studio più che di guadagno, erano un pretesto per conoscere le città, l’arte, i costumi del luogo, ma stranamente, qualcuno mi chiedeva se avessi delle idee nuove per fare business; questa, è una città, dove la gente mette al primo posto il successo economico. La fiera del 25 aprile, era molto frequentata dal pubblico.

Modena è un territorio agricolo, industriale, commerciale, molto attivo in tutti i campi, è la città emiliana che nel dopoguerra, ha avuto il maggior sviluppo economico nell’industria e nell’artigianato, tradizionalmente favorito anche dai duchi Estensi. Le imprese, si sono specializzate in diverse tipologie di produzione, integrando spesso vari campi economici. A Modena, sono state create: la più grande fabbrica di figurine del mondo, l’auto sportiva più conosciuta e altre di lusso.  [...]

Tags: , , , , , ,

Commenti (6)

SVIZZERA, simbolo di civiltà e DEMOCRAZIA

Nella ricca e civile Svizzera, contrariamente a ciò che accade nel nostro paese, c’è un gran rispetto per il popolo, la democrazia e la Costituzione. L’ultimo referendum in materia d’immigrazione, lo ha ampiamente dimostrato. La maggioranza della popolazione svizzera, col referendum, ha deciso di regolamentare i flussi migratori, mentre in Italia, i partiti politici, preferiscono evitare i referendum, perché temono che il popolo si possa esprimere contro gli interessi di poteri forti a cui sono assoggettati i gruppi politici. Un paese civile, non può restare indifferente al fenomeno dell’immigrazione, in un periodo in cui, gli stati non riescono a provvedere ai bisogni primari della propria popolazione.

Lo stato italiano, è razzista, discriminatorio e oppressivo con i suoi abitanti, ma è più tollerante con gli immigrati. La Repubblica democratica, in Italia, si sta trasformando in una dittatura comunista, il presidente si comporta come un dittatore per imporre al governo il partito politico a cui appartiene, opprimendo il cittadino e privandolo dei diritti individuali e costituzionali; lo stato, non da lavoro, e nello stesso tempo impedisce alla gente anche un lavoro autonomo, ostacolando le persone con l’oppressione fiscale, e di conseguenza, anche l’immigrazione, costituisce un’emergenza, se l’immigrato, non lo fanno lavorare, è costretto a dipendere dalla malavita. In Italia, non c’è lavoro sia per gli italiani sia per gli immigrati, e nelle istituzioni, non importa niente a nessuno. Chi ha occupato le istituzioni italiane negli ultimi venti anni, ha commesso soltanto abusi di potere. La Costituzione italiana è violata dagli uomini che dovrebbero farla applicare. Questo comportamento criminale dei burocrati che hanno occupato lo stato, sta creando disoccupazione e miseria, a causa di estorsioni a cittadini e imprese, per far fronte a stipendi e pensioni del personale statale che la maggior parte di loro percepisce anche senza aver versato i contributi.   [...]

Tags: , , , , , , ,

Commenti (4)

 Page 1 of 11  1  2  3  4  5 » ...  Last »